Antigelo auto: a cosa serve, quando cambiarlo e perchè

Antigelo auto: a cosa serve, quando cambiarlo e perchè

 
Con l'arrivo della stagione fredda i lavori di manutenzione della propria auto aumentano. Se il nostro è un veicolo a gasolio bisognerà aggiungere anche un antigelo per carburante. E questo non vale solo per chi abita in zone particolarmente fredde o ha deciso di partire per la settimana bianca: nell'auto il liquido antigelo lavora per prevenire che il motore si blocchi o vada in surriscaldamento in condizioni climatiche di grande freddo e gelata (soprattutto notturna). Non appena la temperatura esterna aumenta e/o diminuisce, il refrigerante viene fatto circolare in tutto il blocco motore per mantenere la temperatura ad un livello di funzionamento interno ottimale.

Perché abbiamo bisogno di cambiare l'antigelo?

I refrigeranti conducono il calore dal motore alla massa radiante e al riscaldamento, proteggendoli dal surriscaldamento, dal congelamento e dalla corrosione. È necessario provvedere a cambiare il liquido refrigerante perché questo perde la sua efficacia nel tempo e raccoglie particelle contaminanti dal sistema di raffreddamento della vostra auto. Sostituendolo ci si assicura che il motore del veicolo riceva la massima protezione, prevenendo al contempo i danni da corrosione ai componenti del sistema di raffreddamento.

Perché il gasolio ha bisogno dell'antigelo e la benzina no?

Il gasolio contiene una sorta di paraffina che si addensa bloccando il filtro ed i condotti fino a impedire il funzionamento del motore. La benzina, per la sua particolare composizione, è meno sensibile al gelo perché più viscosa. Per questo motivo con la benzina si consiglia l'impiego di additivi solo in casi estremi poichè aggiungendoli si rischia di peggiorare la combustione nonchè la lubrificazione della pompa e degli iniettori.

Qual è il principio attivo del refrigerante antigelo?

La composizione di un antigelo originale è di oltre il 95% di glicole etilenico ma i costruttori utilizzano additivi e coloranti leggermente diversi. Quindi la formula non è sempre la stessa. Un antigelo universale è compatibile con tutte le apparecchiature originali antigelo.

Quanto spesso va cambiato l’antigelo?

Per identificare l'intervallo di sostituzione consigliato per l'antigelo del liquido di raffreddamento occorre consultare il manuale del costruttore. La maggior parte delle linee guida suggeriscono il lavaggio del sistema di raffreddamento e la sostituzione del liquido di raffreddamento convenzionale ogni 1 o 2 anni. Il refrigerante di lunga durata invece può durare fino a 5 anni. Scegliete tuttavia di affidarvi ad una officina per verificare tutte queste informazioni.

Come faccio ad essere certo di aver scelto l’antigelo giusto?

Anche per rispondere a questa domanda occorre controllare il manuale d’uso del veicolo ed anche in questo caso vi consigliamo di recarvi presso una officina certificata. Inoltre se possedete animali e desiderate un antigelo che presenti minori rischi di tossicità, è possibile scegliere un liquido di raffreddamento LowTox. Domandate sempre informazioni alla vostra officina di fiducia.

Per ulteriori informazioni sul liquido antigelo più adatto per il vostro veicolo potete consultare la nostra officina telefonando al +39.0575.98.34.30 o al +39.0575.98.34.30 oppure inviare una mail all'indirizzo service@gprent.it.


Download
x

Continuando la navigazione o chiudendo questa finestra, accetti l'utilizzo dei cookies.

Questo sito o gli strumenti terzi qui utilizzati sfruttano cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Chiudendo questo banner o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
x